18.07.2013 – Rosario Rago riconfermato alla presidenza di Confagricoltura Salerno

“Maggiore attenzione per un comparto che ha dimostrato di sapere essere

competitivo e di reggere all’ondata d’urto della grave crisi economica in atto”.

Si è svolta ieri l’Assemblea Generale per il rinnovo delle cariche sociali di  Confagricoltura Salerno. Alla presenza di un notevole numero di associati, l’organizzazione degli imprenditori agricoli salernitani ha rinnovato il proprio corpo dirigente. Sono, infatti, entrati a far parte del consiglio di amministrazione che governerà per il prossimo triennio l’organizzazione i rappresentanti di aziende di assoluto rilievo nel panorama della filiera agroindustriale della nostra provincia.

E’ stato riconfermato alla Presidenza Rosario Rago che ha ricevuto pieno apprezzamento per il lavoro svolto nel corso del suo primo mandato durante il quale – è stato sottolineato in diversi interventi –  “ha saputo evidenziare i problemi delle aziende agricole salernitane, che mai come in questo momento stanno vivendo il paradosso di un’economia agricola che regge l’onda della crisi economica e dà occupazione, ma all’interno di un panorama economico disastroso che comunque comprime e riduce i consumi anche dei beni di primaria importanza”.

“In questo scenario  - ha dichiarato il Presidente Rago – l’azione del nuovo consiglio direttivo di Confagricoltura Salerno ha tra le proprie priorità la valorizzazione e la tutela delle produzioni di pregio della provincia; la ricerca attiva di nuovi sbocchi commerciali su mercati esteri; la richiesta di un’azione forte ed incisiva della Regione Campania per il miglioramento delle pre-condizioni strutturali di varie aree della provincia di Salerno dove è oggettivamente difficile lavorare in condizioni di competitività; l’intercettazione sistematica di tutte le opportunità economiche che possano essere di sostegno alle aziende agricole provinciali”.

Commenti chiusi